Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Piercing & Lavoro

Info e commenti sulla body art e sulla body modification culture

Messaggioda LaElly » 28/06/2010, 16:45

Voi avete mai dovuto sacrificare un piercing per il lavoro?
Siete mai stati "discriminati" per un piercing?
La società si interessa di più all'aspetto estetico rispetto a quello lavorativo?
Persone con diversi piercing in vista, dilatazioni "importanti" e tatuaggi a vista vengono spesso messe da parte rispetto a una persona senza fori, tatuaggi.....per etica professionale..è giusto?

se aveste due offerte di lavoro valide, una per fare un lavoro da 1200€ al mese con l'obbligo di togliere i piercing, e uno da 400 dove però potete tenerli...cosa scegliereste?
LaElly
 

Messaggioda isaac » 28/06/2010, 19:20

in certi lavori,sopratutto con quelli a contatto con il pubblico prevedono la cosi' detta "bella presenza" e in tale "bella presenza" sono vietati piercing tatuaggi e tagli di capelli strani,non sto a giudicare se giusto o no,pero' non bisogna lamentarsi se non si viene assunti,i requisiti parlano chiaro.
Mi sembra un po' stupido rinunciare ad un posto di lavoro perche' non si vuole togliere un piercing o rinunciare ad una "bella presenza".
isaac
 
Messaggi: 359
Iscritto il: 26/04/2009, 20:55

Messaggioda gbrinaina » 28/06/2010, 19:55

se vuoi un lavoro dignitoso è bene che non si abbia piercing in bella vista e mezzo corpo tatuato
meglio un lavoro da 1.200 ed essere senza piercing e compagnia bella, piuttosto che un lavoro in cui si è malpagati...
A me personalmente la cosa nn crea problemi, xke nn ho nè piercing nè niente, l'unica cosa a cui rinuncio è il trucco troppo eccentrico XD
Avatar utente
gbrinaina
Crazy flood
 
Messaggi: 5107
Iscritto il: 23/04/2009, 21:41

Messaggioda Renton » 28/06/2010, 20:20

:arrowu: se dovessi scegliere ankio direi come ina 1200 euro, senza piercing ma vivendo decentemente.....anzi togliamo il decentemente (vivendo e basta, perchè con 400 euro nn ci fai niente se nn hai qualcuno che ti copre le spalle).

Piercing non ne ho quindi non mi porgo il problema. Comunque nella ditta dove lavoro io fanno storie, per i piercing, per i tattoo, per il taglio di capelli, per l'abbigliamento. Sia per gli impiegati che per gli operai, anche se per gli operai molto meno.
Per prima cosa se vai a fare il colloquio con un piercing ti scartano in partenza (poi dipende sempre che tipo di piercing e se devi lavorare o meno in ufficio).
Se te li dovessi fare dopo invece saresti sottoposto a stress continuo, modi ripicca.
Basta vedere come mi guardavano i primi tempi che andavo rasato a zero, o quando ho esagerato con le sopraciglia, un pò troppo ridicole (adesso che ci ripenso :lol: ), o quando mi ha visto il tatto il mio capo.....
Secondo me sono cose inutili per il tipo di lavoro che faccio io perchè non sono a contatto con clienti ma solo con gente dell'azienda, quindi potrei conciarmi benissimo come voglio, anche se nn è cosi.

In generale penso che uno è libero di fare ciò che vuole cmq se fai un lavoro dove sei a contatto con gente esterna non sai mai chi ti trovi davanti, magari a uno può dare fastidio, quindi ti adegui, senno ti cerchi un'altro tipo di lavoro.
Questo è il ragionamento che fanno di solito i capi...che uno condivida o meno è cosi e non è neanche del tutto sbagliato.
Renton
 

Messaggioda mzncore » 28/06/2010, 21:08

per il lavoro oggi si deve fare il più possibile...i piercing,se ne avessi,me li toglierei in 2 secondi
poi ovvio che quella della "bella presenza" sia una regola del cazzo e ipocrita,nno c'è dubbio.
mzncore
 

Messaggioda Futurist » 28/06/2010, 21:18

LaElly ha scritto:se aveste due offerte di lavoro valide, una per fare un lavoro da 1200€ al mese con l'obbligo di togliere i piercing, e uno da 400 dove però potete tenerli...cosa scegliereste?[/b][/color]

e c'è bisogno di chiederlo? :mrgreen:
800 euro in meno per dei piercing? ma per 800 euro in piu' non solo mi tolgo i piercing (che non ho) ma gli do pure il culo! :lol:
Avatar utente
Futurist
 
Messaggi: 5026
Iscritto il: 07/09/2009, 15:12
Località: Pleasure Dome (WhereThePeopleAreTheGabbers AndTheMusicIsDaHardcore!)
Next party: Qua è sempre festa!

Messaggioda LaElly » 29/06/2010, 8:09

:arrowu: :lol: :lol:


mzncore ha scritto:poi ovvio che quella della "bella presenza" sia una regola del cazzo e ipocrita,nno c'è dubbio.


secondo me non è una regola del cazzo..ovvio ke ci si fa caso a come si presenta sia ai colloqui sia al lavoro.. perchè se arrivo li con lobi dilatati a stecca, mezza rasata, con 200 piercing in faccia, trucco fuxia e verde e abbigliamento come se andassi a ballare è ovvio ke si viene scartati a priori.. bisogna un pò scendere a compromessi secondo me.. io i piercing ke ho, li tengo tutti nascosti, perchè ci sono persone (la loro mentalità può essere ristretta o meno) a cui danno fastidio...e non mi costa proprio nulla tenerli "x me"...
LaElly
 

Messaggioda Gid gbr » 29/06/2010, 13:33

:arrowu: Penso uguale, ergo ho piercings che non si vedono e al max quello alla lingua lo tolgo ai colloqui :yeah: ovvio che uno magari è un genio e può essere scartato solo per questi banali motivi (o anche solo per un abbigliamento meno adeguato) e poi magari danno il posto a uno con abilità peggiori, però bisogna anche mettersi nei panni del datore di lavoro: se fossi io, non è così anormale restare sorpresi se ti si presenta uno così "sgargiante" e preferire quello in giacca e cravatta perfettino.
Certo, magari con gli anni e con le nuove generazioni di imprenditori (noi e quelli dopo di noi) che saranno più aperti mentalmente, magari, certe posizioni non estremamente importanti (sia al contatto col pubblico che no) potranno essere ricoperte da persone pierciate o tatuate. Certo che quando si è a contatto col pubblico di base secondo me una normale presenza ci deve essere, non tanto per i fastidi del datore di lavoro ma per quelli che si rischia di incombere con i clienti.
Fosse per me non scarterei uno modificato perchè tale, ma lo sottoporrei ad un periodo di prova o test d'ingresso tanto quanto uno normale (sempre se ovviamente può ricoprire un posto nel quale non contino i contatti col pubblico).
Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
 
Messaggi: 9272
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Località: Porcìa vive!
Next party: 20/08/2016 - Decibel Outdoor festival @ Beekse Bergen - Hilvarenbeek (NL)

Messaggioda LaElly » 29/06/2010, 15:03

vero..in futuro probabilmente ci saranno avvocati tatuati, commercialisti forati ecc..ma ora la società è cosi..e ci si deve adeguare se si vuol lavorare..
nonostante io sia sempre dalla parte dei moddati..in sto caso non li appoggio quando si lamentano ke non trovano lavoro..
poi x carità...conosco gente modificata che si è laureata con il massimo e tanto di lode..non dico ke i moddati siano tutti idioti eh...ma capisco un datore di lavoro che preferisce questa:

girl_by_Queenie711.jpg


rispetto a questa:
__Got_mods____by_Countess_Grotesque.jpg


alcuni invece sono esagerati proprio: una mia amica non poteva mettersi lo smalto ne sciogliersi i capelli o_o
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
LaElly
 

Messaggioda Libanese » 29/06/2010, 15:13

+ che i piercing i tatuaggi...in che paese antico vivemo...a gente ancora se basa + sull aspetto che sulle capacità lavorative de na persona...
Libanese
 

Messaggioda TeChNoId » 29/06/2010, 15:18

a me è sempre andata bene per ste cose,il lavoro l'ho sempre trovato ;)
è anche vero che nonostante abbia molti tatuaggi di visibile ne ho solo uno (sull'avambraccio)...piercing avevo il septum (tolto da anni e anni ormai) e quello al sopracciglio (tolto da poco perchè mi aveva rotto i maroni)!
dove lavoro adesso il mio capo odia piercing e tattoo ma è tollerante,ha visto tutti i miei tattoo (a volte lavoro in canotta,e li si vedono tutti,da vero tamarro :lol: )...fa qualche battutina ma nulla di più,mai rotto il cazzo ;)

cmq il lavoro è importante ragazzi ed è necessario scendere a compromessi a volte...sempre nei limiti...cioè se uno mi insulta o cose del genere gli mollo una pizza e mi licenzio...sottomesso mai e poi mai ;)

cmq fate così...nascondeli ai colloqui poi quando vi assumono a tempo inderminato vi scoprite e potete farne anche altri,tanto a quel punto non vi possono più licenziare :lol:

infine...dipende anche dal lavoro che si fa...mi ricordo anni fa quando sono andato a fare il colloquio in un'azienda metalmeccanica mi ero presentato bene,senza piercing,con la polo,jeans stretti ecc....alla fine mi hanno preso,arrivo il primo giorno di lavoro e il direttore mi presenta al capo reparto...questo era tatuato dalla testa (nel vero senso della parola...aveva uno scorpione in testa) ai piedi (comprese mani e collo)...ho pensato...fanculo tutte ste paranoie per un cazzo :lol:
TeChNoId
 

Messaggioda LaElly » 29/06/2010, 19:16

:lol: ti è andata bene..il mio odia qualsiasi forma di body art o_o e i miei colleghi pure..solo un operaio ke ogni tanto viene negli uffici sa cos'ho.. ke tristezza far tutto di nascosto!
LaElly
 

Messaggioda Gid gbr » 29/06/2010, 20:14

Libanese ha scritto:+ che i piercing i tatuaggi...in che paese antico vivemo...a gente ancora se basa + sull aspetto che sulle capacità lavorative de na persona...

In tutto il mondo, non solo da noi ;)
Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
 
Messaggi: 9272
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Località: Porcìa vive!
Next party: 20/08/2016 - Decibel Outdoor festival @ Beekse Bergen - Hilvarenbeek (NL)

Messaggioda Libanese » 01/07/2010, 18:05

vai a londra....poi ne riparlamo...
Libanese
 

Messaggioda Gid gbr » 01/07/2010, 19:41

Certo la i dirigenti son moddati, ma anche gli impiegati, le forze dell'ordine, i commessi e i giornalisti :lol:
-_-"
Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
 
Messaggi: 9272
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Località: Porcìa vive!
Next party: 20/08/2016 - Decibel Outdoor festival @ Beekse Bergen - Hilvarenbeek (NL)

Messaggioda Libanese » 01/07/2010, 19:43

cmq sia resta il fatto che nun me poi giudicà se c'ho un tatuaggio un piercing o chissà cos'altro nfaccia o addosso...quindi boh.
Libanese
 

Messaggioda LaElly » 02/07/2010, 8:39

sono sempre i soliti discorsi..lo dicono tutti..ma intanto per ora non cambia la situazione.. ;)
LaElly
 

Messaggioda Vitto » 02/07/2010, 9:04

sono d'accordo che è sbagliato giudicare solo dall'apparenza, però vi siete mai chiesti perchè quelli tutti pieni di piercing tatoo ecc vengono visti male dalla società?
perchè buona parte di quelli che ce li avevano hanno fatto si che nella mente della persona comune si insinuasse l'idea che chi ha piercing ho tatoo non sia una brava persona! questo diciamo che era il luogo comune di anni fa quando ancora non ce li aveva nessuno e chi li aveva erano solo i più trasgressivi. Adesso è quasi più trasgressivo non avere niente!
Avatar utente
Vitto
 
Messaggi: 2981
Iscritto il: 24/04/2009, 7:13
Località: mezzani (PR)

Messaggioda LaElly » 05/07/2010, 9:13

verissimo
LaElly
 

Messaggioda Futurist » 05/07/2010, 12:20

io sono very trasgressive allora! :8)
Fuck Fashion, Fuck The Losers! :mad:
Avatar utente
Futurist
 
Messaggi: 5026
Iscritto il: 07/09/2009, 15:12
Località: Pleasure Dome (WhereThePeopleAreTheGabbers AndTheMusicIsDaHardcore!)
Next party: Qua è sempre festa!

Messaggioda Emanuela_muaO » 06/08/2010, 13:07

Non ho mai avuto problemi!
Però preferisco vedere lavorare persone senza percing e tatuaggi! :)
Emanuela_muaO
 

Messaggioda Clad89 » 10/08/2010, 13:09

mmm dove lavoro io devo coprire sia piercing sia i tatuaggi... trovo la cosa abbastanza stupida anche perchè lavoro con persone tutte giovani dove il direttore non ha nemmeno 30 anni! prima di entrare devo strappare dei cerottini e mettermeli sul viso e sono davvero osceni! loro parlano di estetica... eh si in effetti avere i cerotti in viso e fasce sulle braccia per coprire i tatuaggi è molto meglio!
Io naturalmente parlo del mio di lavoro e io non sono disposta a togliermeli anche perchè ho 20 anni e per un po li voglio tenere quando poi arriverà il lavoro quello serio allora li sarò disposta a togliere qualcosa... io sono a contatto con persone (parlo anche dei clienti) che la pensano esattamente come me! quindi forse sono anche più fortunata ;)
Clad89
 

Messaggioda Azrath » 31/08/2010, 22:51

Discriminato ben due volte all'università per i piercing. Dal semplice "mi mette a disagio uno come lei" al "ti sembra modo di venire all'università con quei cosi? Dove credi di stare?"

Dopo una prima fase di totale sconforto e delusione, ho risolto trasformando queste discriminazioni in una sfida. Al momento hanno loro il coltello dalla parte del manico, quindi tocca giocare in difensiva: rimuovo i piercing quando sono in terra nemica. Stesso discorso varrà a suo tempo in ambito lavorativo. Ma la strategia è questa: studierò e cercherò di diventare così preparato da essere indispensabile, e se mi vorranno dovranno sottostare alle mie regole.
La libertà di espressione è un valore troppo importante per rinunciarci completamente. Purtroppo quando si è in una posizione di debolezza non si può fare molto. Ma questa posizione può essere ribaltata... E' un gioco di strategia divertente: una sorta di bdsm sociale che inverte il ruolo schiavo/padrone :mad:
Azrath
 

Messaggioda Gid gbr » 01/09/2010, 12:21

Complimenti az ;) bell'idea... e mi auguro tu ce la faccia, anche a nomi di tutti infondo. Il problema è il lavoro che farai, perchè i clienti seppur clienti ti danno da mangiare quindi se non gli aggradi, ciao...
Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
 
Messaggi: 9272
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Località: Porcìa vive!
Next party: 20/08/2016 - Decibel Outdoor festival @ Beekse Bergen - Hilvarenbeek (NL)

Messaggioda LaElly » 01/09/2010, 12:55

Azrath ha scritto:ho risolto trasformando queste discriminazioni in una sfida. Al momento hanno loro il coltello dalla parte del manico, quindi tocca giocare in difensiva: rimuovo i piercing quando sono in terra nemica. Stesso discorso varrà a suo tempo in ambito lavorativo.


faccio proprio come te :D
LaElly
 

Messaggioda Vitto » 01/09/2010, 13:01

Azrath ha scritto:Discriminato ben due volte all'università per i piercing. Dal semplice "mi mette a disagio uno come lei" al "ti sembra modo di venire all'università con quei cosi? Dove credi di stare?"


Presumendo che tu vada in un università del sud ti dico che qua al nord ormai all'università non fanno più neanche una piega su queste cose.. conosco un sacco di gente che fa l'università con piercing vari, lobi dilatati e tatuaggi ovunque ma non per questo all'università se li devono togliere o cose del genere.. per il lavoro è un pò diverso, dipende molto da che lavoro fai, però se sei a contatto con i clienti / fornitori quasi ovunque ti impongono la bella presenza
Avatar utente
Vitto
 
Messaggi: 2981
Iscritto il: 24/04/2009, 7:13
Località: mezzani (PR)

Messaggioda Jamma » 01/09/2010, 15:14

:arrowu:
si anche mia sorella ha dei tato in vista e qualche piercing, ma non gli hanno mai detto niente (lei va all università di bologna, anche se adesso e ad amsterdm,sempre università per una borsa di studio :shifty: :lol: )
io invece, vengo discriminato continuamente nella mia scuola :lol:
I miei proff quando mi beccano fuori da scuola,non si lamentano xk sono fuori,ma dicono che vado a comprare la droga :lol:
e mi hanno detto più volte che se non avessi piercing e dilatatori vari avrei sicuramente la media più alta..che sega :lol:
infatti mi sa che da questanno finche sono a scuola togliero qualcosa :roll:
Jamma
 

Messaggioda Gid gbr » 01/09/2010, 19:46

Beh sono frasi da denuncia, discriminazione bella e buona, jamma :)
Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
 
Messaggi: 9272
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Località: Porcìa vive!
Next party: 20/08/2016 - Decibel Outdoor festival @ Beekse Bergen - Hilvarenbeek (NL)

Messaggioda Azrath » 02/09/2010, 13:54

Vitto ha scritto:
Azrath ha scritto:Discriminato ben due volte all'università per i piercing. Dal semplice "mi mette a disagio uno come lei" al "ti sembra modo di venire all'università con quei cosi? Dove credi di stare?"


Presumendo che tu vada in un università del sud ti dico che qua al nord ormai all'università non fanno più neanche una piega su queste cose..


Già, che cosa triste. Luoghi di razionalità e di intelligenza... occupati da persone che ancora nel 2010 giudicano i vestiti e non la preparazione. :| Al Politecnico di Bari è sopportabile comunque, tutto sommato sono pochi i professori che hanno fatto storie. All'Ateneo (facoltà di giurisprudenza) ti bocciano anche se vai in pantaloncini, e te lo dicono spudoratamente che ti bocciano per quello. Un luogo dove la legge dovrebbe.... :roll:

Purtroppo è vera la questione dei clienti, per i quali certamente non si può pensare che debbano essere dotati di razionalità. :grr: Personalmente ho alcune carte da giocare a riguardo, se no pazienza... :)
Azrath
 

Messaggioda Consentino » 02/09/2010, 14:35

LaElly ha scritto:Voi avete mai dovuto sacrificare un piercing per il lavoro?
Siete mai stati "discriminati" per un piercing?
La società si interessa di più all'aspetto estetico rispetto a quello lavorativo?
Persone con diversi piercing in vista, dilatazioni "importanti" e tatuaggi a vista vengono spesso messe da parte rispetto a una persona senza fori, tatuaggi.....per etica professionale..è giusto?

se aveste due offerte di lavoro valide, una per fare un lavoro da 1200€ al mese con l'obbligo di togliere i piercing, e uno da 400 dove però potete tenerli...cosa scegliereste?



eh da un pusto di vista morale non sarebbe per niente giusto,perche' uno con i piercing non vuol dire che sia un ignorante o un nullafacente
Da un punto di vista lavorativo,in certi casi e' piu che giusto
Ci son lavori dove l'aspetto e la prima impressione contano moltissimo, e un datore di lavoro deve far bella figura anche con i suoi dipendenti
Quando io vado a parlare con ingegneri o architetti di una certa eta',se avessi piercing o tatuaggi non credo farei una bella impressione e probabilmente molti di loro non cercherebbero piu la nostra azienda per fare certi tipi di lavori. Questo perche' le persone di una certa eta' sono chiuse mentalmente e anche se le cose non dovrebbero andare cosi,vanno cosi.
Io non ho nessun piercing e mai me li faro' perche' sinceramente mi sembra na gran cazzata mettersi dei pezzetti di metallo sul corpo.Ma questa e' la mia opinione e non giudico sicuramente chi ne ha
Mia morosa ne ha tipo una decina e se a lei sta bene cosi son felice per lei. A me non danno nessun fastidio,semplicemente non vedo un motivo per cui spender soldi per quelle cazzate.
La mia ragazza non ha dovuto levarsi nessun piercing perche' fa la parrucchiera e il suo capo ha detto che puo' tenerli tutti. Anzi per fare la parrucchiera ci stanno hihi...

Cmq se io ne avessi,per il lavoro li leverei immediatamente. Con il lavoro si mangia e si vive,con i piercing no
Consentino
 

Prossimo

Torna a Body art e modification

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite