trilogia john king

Rispondi
berga11

Messaggio da berga11 » 15/02/2010, 18:33

FEDELI ALLA TRIBU (the footboll factory)
Giovani e brutali, emarginati e ribelli, i protagonisti del romanzo che rivelato il talento di John King, sono un gruppo di ragazzi londinesi degli anni '90, acerrimi tifosi del Chelsea, quelli che la stampa definisce sprezzantemente 'hooligans'. Ed è uno di loro, Tom Johnson, a narrare in prima persona le loro vicende e la loro esistenza quotidiana, consumata tra disoccupazione e scontri con le tifoserie nemiche, tra clamorose sbornie e casuali rapporti sessuali, tra rari spiragli di felicità e fughe dalla polizia, tra sogni impossibili e frustrazioni che non trovano altri sbocco che nell'aggressività. Sorretto da un linguaggio di straordinaria efficacia, 'Fedeli alla tribù' è un ritratto duro e impietoso, ma anche ricco di vitalità e a tratti persino divertito, di una vera 'tribù perduta'.
CACCIATORI DI TESTE (headhunters)
Cinque amici londinesi che si avvicinano alla quarantina hanno in comune molte cose: le scuole fatte insieme, il tifo calcistico, la passione per il pub, le donne concepite come prede. Così decidono di dar vita alla "Sex Division", un particolarissimo Campionato del Sesso. Vincerà quello di loro che in un determinato tempo avrà posseduto il maggior numero di donne e totalizzato i punteggi più alti sperimentando ardite varianti erotiche.
FUORI CASA (england away)
Per Tommy, in trasferta a Berlino con migliaia di altri hooligan, l'amichevole di calcio Germania-Inghilterra è il pretesto per rimettere in scena la seconda guerra mondiale. Bill invece la guerra l'ha combattuta davvero sul litorale della Normandia. Anche Harry ha una ferita aperta da quando il suo migliore amico è stato assassinato e per questo segue i compagni tifosi sbarcati sul Continente con l'intenzione di sfogare tutta la sua rabbia.



berga11

Messaggio da berga11 » 15/02/2010, 18:39

cosa dire di questi tre libri...................... sono la mia bibbia!!!!!
quando gli ho letti me ne sono innamorato soprattutto perche questi personaggi mi rappresentavano in pieno..... le partite, gli amici, il pub, la birra, le donne e le risse. Bei tempi ormai passati che ricordo sempre con un filo di nostalgia

Rispondi

Torna a “Letteratura”