Remix indegni

Info e commenti generali riguardo la scena musicale ed il movimento hardcore
Avatar utente
Hardbass94
Messaggi: 5089
Iscritto il: 04/10/2009, 17:31
Next party: Seduto sulla mia auto con il piede destro tutto giù
Località: Silent Hill

Messaggio da Hardbass94 » 05/06/2013, 12:13

DeLiCiOuS ha scritto:Devo scrivere troppo per spiegare tutto.... non mi va.

Questo è un remix. E' andato a toccare un capolavoro assoluto... un disco che nel 95 già stava avanti anni luce.
Rivisitazione in chiave moderna riuscitissima... gran bel lavoro !

http://youtu.be/I6bXGk0C24E


Questa era creatività ( e ho preso una tra le più famose e spicce )
Tracce che rimangono in testa a vita... e non calano di un giro !

http://youtu.be/yGllFzy06Fs

Melodia fatta con le casse ( e che casse !! )
Valentino Oliviero... quando l'italia era davvero al TOP. E dall'estero venivano a prendere appunti qua su come si faceva questa evoluzione di hardcore.
Gente che come Promo , come Placid k , come Gli Armagheddon Project, come i noize suppressor etc... hanno portato avanti questo nuovo filone musicale ma rendendolo un genere malatissimo.... la casse non erano mai stata cosi' dure e sperimentali... il bpm si era abbassato le melodie cupe e le pause piu' lunghe erano entrate in gioco...le ripartenze atmosferiche etc.... su molti dischi ancora qui c'era ARTE .... ARTE SUL SERIO.... ma era HARDCORE...era roba che martellava bene e che aveva tiro... ti teneva in tensione tutto il disco !!

http://youtu.be/M1y4t7j8hU8

Tiro dall'inizio alla fine... questi sono i dischi che facevano ballare.... ora per farti capire, una traccia con 3 / 4 pause... è imballabile per me... io sono abituato ad adrenalina & sudore.... era musica ESTREMA , SFASATA ... PER GENTE ESALTATA, SFASATA, SCOPPIATA chiamala come ti pare... ma quella era l'hardcore... c'era l'aria elettrica quando andavi a ballare... non ti mettevi a braccia conserte ad ascoltare l'ampiezza in frequenza della cassa o gli FX dentro al riff di un disco. Non serve un AKG da 200 € per stabilire se un disco hardcore è bello o meno...

Cmq torniamo sempre li.... c'è chi ha piu' metro di misura e chi meno... e cio' non ostante è questione di gusti.

Non mi dilungo di piu' tanto chi vuole capire capisce... chi non vuole capire non è che lo convinco io delle cose... se avra' voglia si andra' a scartabellare un po di lavori vecchi e si fara' un idea....
Beh caro mio mi sa che tra la old e la main odierta la "easy" non è di certo la main di oggi, la main di oggi è molto difficile da produrre, in confronto alla old, forse sarà a causa dei mezzi che si hanno al giorno d'oggi, ma la main odierna non è semplice fidati, se non ci credi prova tu a fare una cassa che suoni decentemente...
:arrowu: Ogni commento è inutile.

Be per quanto riguarda il RMX di Drokz secondo me quella traccia era meglio non toccarla proprio....
Comunque come sempre quoto la tua concezione del genere Delicious



Rispondi

Torna a “Riflessioni musicali”