Tendenza breakcore

Rispondi
reflecti

Messaggio da reflecti » 06/10/2009, 20:12

Ho notato negli ultimi tempi ( 2008 - 2009 ) che molti artisti stanno facendosi molto influenzare dalla breakcore nei relativi generi d'origine... parlo di gente come Outside Agency/Hidden, Brian fury, I:gor, Teknoist, autopsy, Tugie, eccetera...e di gente che fa sia breakcore che UK industrial ( Donny, Throttler, Igneon System, Scheme Boy, Supply Module, Torsion )

l'industriale UK, stile la Deathchant di Hellfish & Co., x capirsi, oramai è fusa completamente con la breakcore! o_o nei liveset si sente spessissimo l alternarsi di pezzi uk industrial con pezzi breakcore, e se si ascoltano le tracce uk intere, ci sono pezzi breakcore estesissimi se non predominanti...
e sono nate pure diverse etichette abb recentemente che propongono questa fusione, o labels pre-esistenti che si sono convertite, che oramai hanno sostituito quasi in toto la industrial UK "più dritta" : ( Nekrolog1k, Neurotic Waste Sampler, Scare Tactics, Smackdown, Anticlone, DBN Vision, Bang A Rang, etc... )

a me piace più lo stile di label come Deatchant, pacemaker, wite donkey, provoke, born ultraviolent, sensory violation.... :evil:

voi che ne pensate? vi piace questa "invasione"? :uhm:



Lk-47

Messaggio da Lk-47 » 07/10/2009, 7:55

A me piace molto :mrgreen: soprattutto la roba di I:gor e The Teknoist :clap:

Vitto

Messaggio da Vitto » 07/10/2009, 8:06

per me alla fina un pò ci sta...

anche detest è uno che ce ne butta molta nei live di break

Sixthclone

Messaggio da Sixthclone » 07/10/2009, 9:27

Diciamo pure che sono due generi che si sono influenzati a vicenda, non è difficile trovare pezzi Breakcore con cassoni, synth e quant'altro in stile Hardcore... e questo a me non può fare che piacere dato che sono amante da molto della Breakcore... gli Outside Agency lo facevano gia da tempo (Hidden è un genio, non ci sono cazzi) e forse sono stati fra i primi a portare questa novità :clap:

albo aka piumaki

Messaggio da albo aka piumaki » 07/10/2009, 10:45

Apprezzo di brutto!! :yeah: :dance:

reflecti

Messaggio da reflecti » 07/10/2009, 10:53

vero sixth, sn stati i primi, e a mio parere hanno fatto le cose migliori... già nel 2001 hidden faceva dnb e hardcore su altre etichette come ad esempio d-boy... sono dei geni...poi son venuti gli altri.. anche se ultimamente sento delle cose molto uguali tra loro... :|

reflecti

Messaggio da reflecti » 07/10/2009, 17:46

Sixthclone ha scritto:Diciamo pure che sono due generi che si sono influenzati a vicenda, non è difficile trovare pezzi Breakcore con cassoni, synth e quant'altro in stile Hardcore... e questo a me non può fare che piacere dato che sono amante da molto della Breakcore... gli Outside Agency lo facevano gia da tempo (Hidden è un genio, non ci sono cazzi) e forse sono stati fra i primi a portare questa novità :clap:

hidden lo hai mai sentito sotto il suo aka Semiomime ? o_o :sbav:

Sixthclone

Messaggio da Sixthclone » 07/10/2009, 18:36

:arrowu: mm, no mi giunge nuovo sto nome.. dovrò rimediare subito :shifty: :!:

PIAVE83

Messaggio da PIAVE83 » 12/10/2009, 12:05

Màààààààààààà un esempio da ascoltare????????

ares

Messaggio da ares » 30/10/2009, 20:16

toa sono dei grandi, utimamente kompro tt le loro uscite su genosha :clap:

ares

Messaggio da ares » 30/10/2009, 20:19

PIAVE83 ha scritto:Màààààààààààà un esempio da ascoltare????????


piave ekko un esempio http://www.youtube.com/watch?v=VHLoBdrt6yA

pesto

Messaggio da pesto » 30/10/2009, 20:23

nn mi piace assolutamente

JackGbr87

Messaggio da JackGbr87 » 01/03/2010, 21:56

bella la breakcore roba igor e bryan fury!
pestano di brutto!

DJ D-Tox

Messaggio da DJ D-Tox » 09/03/2010, 13:29

Io sono abbastanza contento di come musicalmente si stà evolvendo il genere darkcore industriale.
L'idea di abbattere i confini fra hardcore e drum and bass è stata una rivelazione.
Prima le tracce che includevano dnb arrivavano a dei compromessi, ora invece è possibile assaporare il meglio delle due sonorità allo stesso tempo.
Ultimamente ho deciso di aderire a questo movimento cominciando a produrre Core and Bass con un'altro nome, restaurando la label storica di Frazzbass Cerebral Destruction (SANA) che già dalla prossima uscita ospiterà artisti noti nel genere che hanno già stampato per label come killing sheep, prspct, future sickness ecc... :yeah:

reflecti

Messaggio da reflecti » 11/03/2010, 9:27

e ci aspettiamo grandi cose!!!! :D ;)

reflecti

Messaggio da reflecti » 07/04/2010, 16:55

ho letto sul fb di hidden che sto stile si kiama proprio "Drum'n'core" ;)

Dany_minigbr

Messaggio da Dany_minigbr » 07/04/2010, 17:38

una delle poke evoluzioni ke nn considero involuzioni... :clap: toa :$

Grigio

Messaggio da Grigio » 28/04/2010, 14:01

nn mi dispiace ma nn a dosi eccessive

Lord

Messaggio da Lord » 07/05/2010, 22:16

non è una tendenza attuale, sono quasi dieci anni che l'industrial fa questo discorso, anche se ora di industrial non se ne suona più

reflecti

Messaggio da reflecti » 09/05/2010, 11:14

Lord ha scritto:non è una tendenza attuale, sono quasi dieci anni che l'industrial fa questo discorso, anche se ora di industrial non se ne suona più


no, prima era una cosa molto diversa... canzoni stile hellfish, deatmachine & co., erano industriale con tanti breaks.... sia nelle pause che nei pezzi dritti.... le canzoni di ora stile hidden, TOA, etc... sono vera e propria d'n'b in 4/4...

albo aka piumaki

Messaggio da albo aka piumaki » 09/05/2010, 11:45

:arrowu:

...e a me piace un casino sto stile qua! Penso sia una delle poche evoluzioni/innovazioni significatve vere di questa musica negli ultimi anni. :yeah:

reflecti

Messaggio da reflecti » 09/05/2010, 11:51

in effetti è una cosa molto ardita, e bisogna esere davvero bravi a far delle cose decenti. ovviamente non andrà mai di moda, non è per nulla dancefloor-friendly a mio avviso.. ( almeno non in italia di sicuro )

Avatar utente
saluzz
Real Isean handeater
Messaggi: 13860
Iscritto il: 23/04/2009, 14:57

Messaggio da saluzz » 09/05/2010, 11:54

non è detto... la drum n bass può venir suonata in ambiente sia dancefloor ke non...se solo molti dj puntassero su d lei...per me alla fine e un genere ke c puo stare... e sta contaminazione industrial la puo solo ke migliorare!

reflecti

Messaggio da reflecti » 09/05/2010, 11:57

e dici nulla! se puntassero di più su di lei allora si...
ma anche in una serata drum and bass in italia, nn so quanto possa funzionare... sinceramente nn sono un esperto di quell'ambiente...

Avatar utente
saluzz
Real Isean handeater
Messaggi: 13860
Iscritto il: 23/04/2009, 14:57

Messaggio da saluzz » 09/05/2010, 12:03

per me non è un genere cosi particolare...x dire c starebbe anke bene a orario aperitivo in un bar perke no! nn solo serate apposta!
non lo vedo musicalmente un genere estremo...se solo tanti dj puntassero su sto genere!

albo aka piumaki

Messaggio da albo aka piumaki » 09/05/2010, 12:07

sono d accordo, nn è cosi scontato che nn possa diventare mai "una moda"...alla fine in molti posti la drum n bass va alla grande! Ho visto a Vienna per esempio la gente esce pazza x la d'n'b, in inghilterra pure drum e dubstep vanno. Ma nel piccolo per es. anche a torino ,uno dei club che il sabato è sempre pienissimo è il Puddhu dove mettono drum' n bass. Se i dj spingessero un po diventerebbe un po piu "trendy" anche la drum n core (o come la volgiamo chiamare) anche se ha sonorita decisamente diverse dalla drum piu commerciale...magari a fine serata... :D
Cmq alla fine mi interessa anche poco, io la musica la giudico in base alle sensazioni ed emozioni che è mi dà...percui anche fossi l unico ad ascoltarla andrebbe bene cosi! :mrgreen:

reflecti

Messaggio da reflecti » 09/05/2010, 12:27

albo respect per l utlima frase ;)

cmq bo.... pensiamo a sottogeneri dell hc che sono anni che esistono, ma in italia nex1 se li è mai cagati....
forse in serate dnb ci potrebbe stare...in fondo.. ma da aperitivo...mmm nn celo vedo proprio..

Rispondi

Torna a “Generi e stili”