RefX Nexus per mac?

Info, commenti e assistenza su attrezzature hardware e software per produttori
Rispondi
N-Vader

Messaggio da N-Vader » 04/02/2010, 18:18

Ciao a tutti, sto rifacendo lo studio e mi sto orientando sempre più verso il mondo Mac, infatti il prossimo acquisto sarà un computer Mac ox. Ora però sto cercando dei vst compatibili per qsto sistema operativo. Qualcosa ho gia trovato esempio: V-station, Vanguard, Albino ma vorrei trovarni molti di più per avere un po l'imbarazzo della scelta. Ki sarebbe così gentile da consigliarmi qualke fonte sicura sulla quale sia possibile trovare vari vst compatibili per Mac, in particolare Nexus??? Sto smattando come poki ma non sono ancora soddisfatto delle mie ricerche. Vi ringrazio anticipatamente ;)



DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 04/02/2010, 18:25

Ti sconsiglio cubase su mac.
Logic usa gli AU. E il nexus,il vanguard e i rob papen ci sono in AU.


N-Vader

Messaggio da N-Vader » 04/02/2010, 19:11

DOG HATEGRIND ha scritto:Ti sconsiglio cubase su mac.
Logic usa gli AU. E il nexus,il vanguard e i rob papen ci sono in AU.
ah si vero, ho provato anke logic e ricordo ke usa gli AU. Ma cosa dovrebbe cambiare usare un vst con Logic piuttosto ke con Cubase o altro? Se un vst ha l'installazione rispettivamente per Windows e Mac non dovrebbe essere indifferente il sequencer ke si usa?

Esempio: Vanguard esiste in due versioni (Windows e Mac) e sia su pc ke su mac riesco ad usarlo sempre con cubase. Ho fatto delle prove con il mac di un mio socio per qsto lo dico. :uhm: , sto dicendo cazzate????

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 04/02/2010, 19:43

Il tipo di strumento/plugin è riferito al sequencer.
PC/MAC differiscono per il fie di installazione.
Logic = AU; Cubase/Nuendo = VST; Pro Tools = AS, RTAS, Component, VST

N-Vader

Messaggio da N-Vader » 04/02/2010, 20:00

ah ok ti ringrazio... quindi è molto meno probabile trovare plug in per mac compatibili con Cubase, bensì è molto più facile trovare gli AU ke vanno su Logic giusto?

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 04/02/2010, 20:16

Contrario.
Ci sono molti meno AU rispetto a VST per mac

N-Vader

Messaggio da N-Vader » 04/02/2010, 20:37

ah, e allora xkè mi sconsigli cubase ke usa VST ??? :uhm: In ogni caso conosci qualke sito in cui posso trovare Nexus o altri vst carini?

N-Vader

Messaggio da N-Vader » 04/02/2010, 20:41

Cavolo purtroppo non c'è Nexus su qsto sito però ho trovato del buon materiale interessante. Ti ringrazio per la disponibilità ;)

vanello

Messaggio da vanello » 04/02/2010, 21:03

è tutto free, cercavo vst per linux ma non ce n'è ;)

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 04/02/2010, 21:06

Perchè cubase sul mac non è il massimo!
Passare a mac e usare cubase è da coglionazzi. Per logic c'è meno roba in giro però suona già da paura con le cose che ha interne

N-Vader

Messaggio da N-Vader » 05/02/2010, 18:01

Beh si quello si, ho avuto modo di provarlo ed è una figata. Ha dei plug in interni ke fanno paura ;)

Abyss

Messaggio da Abyss » 05/02/2010, 18:23

secondo me il miglior sequencer su mac (ma anche su pc volendo) è pro tools è mostruoso e i vst ci sono quasi tutti in RTAS quindi è comodo :yeah: però devi avere una scheda audio della m-audio poi ci sono delle pci apposta che non sò bene a cosa servano e costano una barca di soldi (dai 4000€ in su o_o ) ma non sono obbligatorie per farlo funzionare penso facciano girare il programma alla perfezzione senza ralletamenti e pesi sulla cpu ma non sò bene

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 05/02/2010, 21:13

Piano piano piano. Non parliamo se non sappiamo le cose.
Pro Tools è un software finalizzato all'editing. Sicuramente non è costruito per realizzare musica!
Al momento è lo standard in gran parte degli studi di medio-alto livello a livello mondiale.
Usa plugin in tempo reale, gli RTAS, e i corrispondenti plugin che bounceano il loro effetto direttamente dove sono applicati, gli AS.
La maggior parte dei plugin, strumenti non girano su pro tools [nativamente. ora ci sono dei wrapper che permettono adattamenti da AU o da VST, ma questo non toglie che nativamente i plugin per pro tools sono pochi e specifici per PT].
Comunque che quasi tutti i vst siano presenti in rtas assolutamente no.
Per funzionare ha bisogno di un hardware dedicato, quindi per farlo funzionare c'è bisogno di interfacce hardware Digidesign, che vanno dalla mbox micro [nessun ingresso e uscita cuffia su jack piccolo] alla 192 [16 ingressi/uscite stereo].
Pro Tools è presente come LE, HD e M-Powered:
- Pro tools M-Powered è una strategia di marketing fatta con M-Audio per cercare di espandere un pò il mercato della fascia media, visto che digidesign ha dei prezzi folli.
- Pro Tools LE è la versione light e ha limitazioni sul numero di tracce nell'allocazione dinamica.
- Pro Tools HD ha bisogno di schede Acceleratrici digidesign pci, quindi non è più host-based ma appunto carica il lavoro sulle schede pci. Al momento il top di gamma è Pro Tools HD3.

Abyss

Messaggio da Abyss » 06/02/2010, 0:19

che spiegazione dettagliata :lol: grazie delle delucidazioni :yeah:

Prototype Hardcore

Messaggio da Prototype Hardcore » 06/02/2010, 11:57

DOG HATEGRIND ha scritto:Piano piano piano. Non parliamo se non sappiamo le cose.
Pro Tools è un software finalizzato all'editing. Sicuramente non è costruito per realizzare musica!
Al momento è lo standard in gran parte degli studi di medio-alto livello a livello mondiale.
Usa plugin in tempo reale, gli RTAS, e i corrispondenti plugin che bounceano il loro effetto direttamente dove sono applicati, gli AS.
La maggior parte dei plugin, strumenti non girano su pro tools [nativamente. ora ci sono dei wrapper che permettono adattamenti da AU o da VST, ma questo non toglie che nativamente i plugin per pro tools sono pochi e specifici per PT].
Comunque che quasi tutti i vst siano presenti in rtas assolutamente no.
Per funzionare ha bisogno di un hardware dedicato, quindi per farlo funzionare c'è bisogno di interfacce hardware Digidesign, che vanno dalla mbox micro [nessun ingresso e uscita cuffia su jack piccolo] alla 192 [16 ingressi/uscite stereo].
Pro Tools è presente come LE, HD e M-Powered:
- Pro tools M-Powered è una strategia di marketing fatta con M-Audio per cercare di espandere un pò il mercato della fascia media, visto che digidesign ha dei prezzi folli.
- Pro Tools LE è la versione light e ha limitazioni sul numero di tracce nell'allocazione dinamica.
- Pro Tools HD ha bisogno di schede Acceleratrici digidesign pci, quindi non è più host-based ma appunto carica il lavoro sulle schede pci. Al momento il top di gamma è Pro Tools HD3.
minkia ma tu vivi di pane e sequencer? :lol:

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 06/02/2010, 14:36

Lo uso a scuola pro tools.

Prototype Hardcore

Messaggio da Prototype Hardcore » 06/02/2010, 14:43

a scuola? :uhm:

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 06/02/2010, 16:41

Si perchè? Che c'è di strano?

Prototype Hardcore

Messaggio da Prototype Hardcore » 06/02/2010, 19:08

quale scuola scusa? :)

DOG HATEGRIND

Messaggio da DOG HATEGRIND » 06/02/2010, 21:51

SAE

Prototype Hardcore

Messaggio da Prototype Hardcore » 06/02/2010, 22:34

capito....manco sapevo che esistesse una scuola del genere :roll:

Steve

Messaggio da Steve » 08/03/2010, 17:11

DOG HATEGRIND ha scritto:Perchè cubase sul mac non è il massimo!
Passare a mac e usare cubase è da coglionazzi. Per logic c'è meno roba in giro però suona già da paura con le cose che ha interne
E, se posso permettermi, queste stronzate te le insegnano al SAE?
Ottima la spiegazione su pt, ma certe uscite io eviterei di spararle.
Se vuoi ti indico diversi nomi di artisti piuttosto conosciuti che fanno dischi della madonna con cubase, addirittura su mac.
Per esempio, conosci Ferry Corsten?

Ora, spiegami per cortesia che significa "cubase sul mac non è il massimo".

Ah, tuttuo ciò premesso che uso regolarmente cubase 5 (lo utilizzo dalla prima versione) in studio, e logic sul macbook...

Ste.

Rispondi

Torna a “Attrezzatura producer”