Ableton Live 8

Info, commenti e assistenza su attrezzature hardware e software per produttori
Rispondi
Abyss

Messaggio da Abyss » 03/09/2010, 6:47

Immagine

ultimamente stò seriamente pensando di passare a ableton lo stò provando in questi giorni e comincio a trovarmi bene l'editing audio è una cosa veramente figa e il programma lavora veramente bene anche quando la cpu è sotto sforzo devo ancora imparare ad usarlo per ora ci ho cazzeggiato un pò c'è qualcuno di voi che lo usa?



Sixthclone

Messaggio da Sixthclone » 03/09/2010, 10:45

Uso Ableton regolarmente da un pò di mesi e direi che è davvero favoloso, ha un pò lo stesso meccanismo di Cubase e Logic ma in più, almeno per me, è molto più intuitivo. Ottimi i plugins integrati e i vari effetti per l'editing dei samples, come il Warp che è probabilmente la cosa che mi piace di più in Ableton. L'unica cosa che ancora non mi convince è il sistema delle automazioni, non si possono disegnare linee curve come succede in FL se non con il Draw Mode aumentando al massimo i punti della griglia, ma il risultato spesso non è soddisfacente... forse questa è la pecca più grande al momento. Per il resto è tutto grandioso, bassissimo utilizzo della CPU (riesco ad utilizzarlo anche io che ho una scheda audio integrata penosa figurati), utilissimo lo strumento per recuperare il progetto dopo una chiusura inaspettata o per cause di crash, e bella anche la grafica minimal.

Prototype Hardcore

Messaggio da Prototype Hardcore » 04/09/2010, 0:14

per la produzione lo lascerei perdere, come già detto da sixthclone, il sistema delle automazioni fa pena anche per il fatto che non puoi visualizzare contemporaneamente tutte le automazioni presenti su un canale.....questo porta a una perdita di tempo insopportabile nel caso in cui si vogliano automatizzare più controlli in uno stesso punto.....poi ci sono altri aspetti che non mi convincono tra i quali l'editing midi, troppo macchinoso e frustrante.
si vede che è sequencer studiato apposta per il live. se vuoi produrre passa a cubase. io suo FL e lo trovo nettamente migliore di ableton per la produzione.....poi sti cazzi per la cpu, se usi una marea di plug-in il fatto che il sequencer usi poco la cpu non ti serve a molto.

dens

Messaggio da dens » 04/09/2010, 12:29

Mr Emme ha scritto:per la produzione lo lascerei perdere, come già detto da sixthclone, il sistema delle automazioni fa pena anche per il fatto che non puoi visualizzare contemporaneamente tutte le automazioni presenti su un canale.....questo porta a una perdita di tempo insopportabile nel caso in cui si vogliano automatizzare più controlli in uno stesso punto.....poi ci sono altri aspetti che non mi convincono tra i quali l'editing midi, troppo macchinoso e frustrante.
si vede che è sequencer studiato apposta per il live. se vuoi produrre passa a cubase. io suo FL e lo trovo nettamente migliore di ableton per la produzione.....poi sti cazzi per la cpu, se usi una marea di plug-in il fatto che il sequencer usi poco la cpu non ti serve a molto.
certo che si puo' visualizzare tutte le automazioni su di una traccia, basta schiacciare sul bottone con su il "+" sotto ai menu a tenda dei parametri automatizzati ;)

io lo uso da quasi 2 anni e mi ci trovo da dio, sia per la parte live che per la parte sequencer !

Per chi lo trova limitato per la produzione, mi piacerebbe sapere in cosa lo trova limitato :uhm:

Abyss

Messaggio da Abyss » 05/09/2010, 6:06

un'altra notte di ableton ho imparato ancora un pò di cose che dire secondo me è veramente figo molto veloce nell'elaborare il suono e mi piace molto il modo in cui gestisce i sends e i gruppi,io uso cubase e fruity non i rewire ma uso fruity per delle cose e cubase per stendere la traccia volevo provare ableton e sinceramente se continuo a lavorare come stò facendo in questi giorni mi ci trasferisco definitivamente all'inizio ero incasinato ma basta sapere l'essenziale e già diventa un programma rapido e intuitivo poi il modo in cui elabora i sample è spettacolare tutto in tempo reale e senza nemmeno un ''glitch'' grafico ne audio :pray: molto belli anche i plug-ins integrati

Abyss

Messaggio da Abyss » 05/09/2010, 6:15

Mr Emme ha scritto:poi sti cazzi per la cpu, se usi una marea di plug-in il fatto che il sequencer usi poco la cpu non ti serve a molto
non è il fatto del sequencer che usa poca cpu è il modo in cui gestisce il consumo che intendevo (e penso anche che clone intendeva questo) sinceramente in cubase quando usavo plug-ins come omnisphere,amplitube3,stylusrmx non era stabile come ableton,cubase rallenta parecchio quando si usa oltre il giga di ram e quando la cpu è sotto sforzo,ableton gira che è una meraviglia anche se uso la cpu all'80% e più di un giga emmezzo di ram

Prototype Hardcore

Messaggio da Prototype Hardcore » 05/09/2010, 9:39

ma sei sicuro che la versione di cubase che usi tu sfrutti il mutlicore?

Sixthclone

Messaggio da Sixthclone » 05/09/2010, 13:28

Il fatto è che da quanto ho capito finora Ableton sfrutta in maniera ottimale le risorse di calcolo a differenza di altri, ad esempio io ho due progetti identici su Ableton e FL: durante la riproduzione il progetto su Ableton non fa una piega, mentre quello su FL è decisamente più instabile pur aumentando il Buffer/Latenza. Poi aggiungiamo anche il fatto che il sistema di Freezing (che ti libera un bel pò di CPU) secondo me è molto migliore rispetto a quello di Cubase, mentre su FL credo neanche ci sia.

Abyss

Messaggio da Abyss » 05/09/2010, 18:01

il freeze di ableton è fantastico fai il freeze del vst crei una traccia audio e semplicemente trascinando col mouse dalla traccia midi a quella audio lui converte automaticamente senza stare li a esportare cosa molto utile se si vuole usare un vst come il glitch che serve solo in determinati punti della traccia

Rispondi

Torna a “Attrezzatura producer”