Guida alla Siae ed al diritto d'autore: domande e curiosità

Info e riflessioni sull'arte del mixare e del produrre musica
Giuliovhr

Messaggio da Giuliovhr » 08/12/2009, 19:32

Io sono iscrito alla SIAE da 5 anni, è anche se sarebbe piu corretto chiamarla FIAE
http://www.youtube.com/watch?v=lkMuqNDrFJY <= vedi link delle attività da loro svolte.

Cmq da quando siamo in europa la questione è che non esistono leggi chiare. sono una contraddizione ed è impossibile rispettarle anche volendo.

Per farvi capire l'assurdità di certe cose:
- se io mi metto in pubblico a cantare e ci sono più di 20 persone "dovrei" pagare i diritti anche a casa mia.
- la siae serve a TUTELARE gli artisti, e da buona famiglia di cosa nostra tu sei OBBLIGATO ad essere tutelato, cioè se io domani vengo in un locale e vi suono un pezzo mio che non ho scaricato (alla siae) io sto violando la legge, quindi prenderò la multa per aver violato i MIEI diritti.
Un po come se ti beccano a rubare a casa tua e ti mettono in prigione :D

Cmq alla fine tu basa che hai i dischi o i cd con bollino se masterizzati e sei a posto, ho visto uno della siae fare campionamento all'x stava sonando Darkraver, aveva i dischi che non si leggeva neanke il titolo alto che bollino, non ha detto un cazzo perke è ovvio che sono originali.
Gli ispettori non sono coglioni fino a sto punto a meno che non te li mandno a posta dei tuoi nemici allora possono farti quello che vuoi.



HaZaRd

Messaggio da HaZaRd » 11/05/2010, 8:11

Aprendo un sito personale, posso caricarci dei LiVE fatti in casa con tracce di altri produttori? I Mix sarebbero messi sul sito sia come download che come streaming..

Hunterwolf

Messaggio da Hunterwolf » 13/05/2010, 22:14

teoricamente no, non potresti! ma di fatto ci sono molti forum e community che lo fanno...

Zagas

Messaggio da Zagas » 24/06/2010, 20:15

Ragazzi mi spiegate come Funziona nell'usare i campioni ?

Fino a che punto si possono registrare i brani con l'uso dei Campioni?

Avatar utente
Futurist
Messaggi: 5025
Iscritto il: 07/09/2009, 15:12
Next party: Qua è sempre festa!
Località: Pleasure Dome (WhereThePeopleAreTheGabbers AndTheMusicIsDaHardcore!)

Messaggio da Futurist » 24/06/2010, 20:20

da quel che sapevo io, se usi un campionamento di durata inferiore a 8 secondi per brano musicale, non sei soggetto a Siae.
per quanto riguarda il plagio invece bisogna vedere quante note o accordi di una melodia sono in comune..
pero' non so bene come stanno le cose.

Avatar utente
Alex b Hard
Messaggi: 5389
Iscritto il: 26/04/2009, 13:05
Località: CH
Contatta:

Messaggio da Alex b Hard » 24/06/2010, 23:14

Zagas ha scritto:Ragazzi mi spiegate come Funziona nell'usare i campioni ?

Fino a che punto si possono registrare i brani con l'uso dei Campioni?
Topic uniti. ;)

Ti riporto la risposta alla tua domanda presente al primo messaggio. spero possa essere utile :arrowd:
Se ci sono domande, ponile pure senza problemi ;)
Hunterwolf ha scritto: Uso di vocal campionati. E' legale?
I vocal brevi di poche parole non sono coperti da copyright.
Mentre se usi delle acapella devi vedere ke siano di libero uso, e la maggior parte non lo sono.
Tuttavia nei generi elettronici underground come l'hardcore tutti li usano comunque, anche se non si potrebbe.

krAsty

Messaggio da krAsty » 25/06/2010, 11:06

ragazzi scusate ma per me questa siae è qualcosa di incomprensibile............
io suono industrial-frenchcore con vinili soprattutto francesi, tedeschi, inglesi e pochissimi italiani........ovviamente su tutti c'è scritto "Unauthorized copying, hiring, lending, public performance and broadcasting prohibited".....
corro il rischio quindi di entrare nell' ILLEGALITA' mixando davanti un pubblico????? tra l altro ho caricato svariati dj set su internet per farli sentire e scaricare a chiunque, con relativa playlist.......anche qui ci potrebbe essere questo rischio???
riguardo la produzione di musica e l'uso di campioni di voci, credo mi dovrebbero direttamente arrestare..........
considerando che di soldi da buttare alla siae non ne ho proprio, rimango dell'idea.....KISSELANKULA LA SIAE!!

Avatar utente
Futurist
Messaggi: 5025
Iscritto il: 07/09/2009, 15:12
Next party: Qua è sempre festa!
Località: Pleasure Dome (WhereThePeopleAreTheGabbers AndTheMusicIsDaHardcore!)

Messaggio da Futurist » 25/06/2010, 11:56

Scusa ma se c'è pure scritto sopra! , l'hai detto tu stesso! :roll:
La riproduzione di qualsiasi audio o video protetto da copyright è vietata in pubblico se non pagandone i diritti! tantomeno la messa on line o la masterizzazione (salvo come copia di scorta in caso di rovina del supporto originale, ma naturlamente sempre se prima ha l'originale col bollo della Siae)

krAsty

Messaggio da krAsty » 25/06/2010, 12:25

Futurist ha scritto:Scusa ma se c'è pure scritto sopra! , l'hai detto tu stesso! :roll:
La riproduzione di qualsiasi audio o video protetto da copyright è vietata in pubblico se non pagandone i diritti! tantomeno la messa on line o la masterizzazione (salvo come copia di scorta in caso di rovina del supporto originale, ma naturlamente sempre se prima ha l'originale col bollo della Siae)

cioè non solo uno compra i vinili (costassero poco poi!!) e quindi manda avanti sia i produttori che le case discografiche.......ma deve anche pagare i diritti per ogni vinile che suona in una serata????
a me poi che suono tali vinili non entra niente in tasca sia pubblicando i miei dj set online che suonando dal vivo (visto che purtoppo non sono proprio nessuno e non sono famoso da essere pagato nelle serate.....mi accontento delle birre che mi passano e del fatto che sto facendo ballare la gente....è questo che mostra la vera passione di un dj secondo me.....poi se pagano ben venga)..........
in ogni caso, riguardo i dj set online, chi potrebbe denunciarmi??? gli artisti di cui ho acquistato i vinili o direttamente le autorità???
perdonami futurist ma sono abbastanza incompetente in materia!!!

X-MIND

Messaggio da X-MIND » 25/06/2010, 12:52

fidati che i producer fanno dischi per la gloria dato che di soldi non se ne vedono!

Hunterwolf

Messaggio da Hunterwolf » 25/06/2010, 13:06

allora, in ogni serata legale dove suoni l'organizzazione paga la siae. teoricamente ci sarebbe un foglio, il Borderò, dove vengono scritti tutti i titoli delle canzoni suonate quella sera, dopo di che la siae provvede a pagare gli autori.
quindi per quello sei a posto.

per la questione bollini: teoricamente sarebbero obbligatori.. se tu compri un disco dall'estero quindi senza bollino, dovresti poi andare alla siae e farti dare i bollini da applicare. di fatto però sono anni che se non hai il bollino ma puoi dimostrare che il disco è originale nel caso di un processo i giudici ti danno ragione.. quindi puoi andare abbastanza tranquillo!
invece per i cd masterizzati se non vuoi cazzi, allora lì si, devi richiedere il bollino anche se sono brani introvabili / che non si trovano + / addirittura tuoi se depositati.

Avatar utente
Futurist
Messaggi: 5025
Iscritto il: 07/09/2009, 15:12
Next party: Qua è sempre festa!
Località: Pleasure Dome (WhereThePeopleAreTheGabbers AndTheMusicIsDaHardcore!)

Messaggio da Futurist » 25/06/2010, 13:07

@krasty
Quando suoni in qualke locale di solito il pagamento della Siae spetta al gestore del locale..
comunque a parte questo, per quanto riguarda internet, la denuncia credo possa partire da chiunque...che sia la Siae, o gli artisti interessati, o la polizia telematica, finanza e quant'altro..ma questi son discorsi abbastanza teorici pero' perkè è alquanto improbabile che qualkuno ti denucera' mai per cose del genere...con tutta la pirateria che c'è su internet dovrebbero denunciare mezzo mondo! ;)

krAsty

Messaggio da krAsty » 25/06/2010, 14:18

grazie per la risposta futurist.......spero proprio non mi capiti mai una cosa del genere........poi sinceramente, se una mia traccia viene suonata da qualche dj (possibilmente su supporto legale), vuol dire che a qualcuno è piaciuta talmente da proporla in una serata......bella soddisfazione no???? forse andrei anche a ringraziarlo, di sicuro non a denunciarlo

Toxi

Messaggio da Toxi » 25/06/2010, 15:13

Io sinceramente credo che già dal fatto che suoni con i dischi non dovresti farti problemi...chi è che si stampa un disco in casa??? :lol: :lol:
Della SIAE c'ho sempre capito poco, ma da quel che c'ho capito è una porcata :roll:

krAsty

Messaggio da krAsty » 25/06/2010, 15:23

Toxi ha scritto:Io sinceramente credo che già dal fatto che suoni con i dischi non dovresti farti problemi...chi è che si stampa un disco in casa??? :lol: :lol:
Della SIAE c'ho sempre capito poco, ma da quel che c'ho capito è una porcata :roll:

infatti era proprio quella la cosa che mi faceva incazzare.....non solo suono con dischi che devo pagare pure troppo per i miei gusti, ma devo pure prendere la multa......
una volta ho sentito una storia di un dj house giovanissimo che portava con se un intero raccoglitore di cd masterizzati (circa un centinaio)....è arrivata la finanza e per ogni cd ha fatto 50 o 100 euro di multa...PER OGNI CD.........fatevi i kalkoli..........sto poraccio vivrà nei buffi per il resto della sua vita

Toxi

Messaggio da Toxi » 25/06/2010, 16:18

Eliminiamo il digitale e elimineremo la SIAE!!! SALVATE I VINILI E LE FOCHE!!!!!

Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
Messaggi: 9271
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Next party: 15-06-2019 Hardcore Maniac @ Number One - Cortefranca (BS)
Località: Porcìa vive!
Contatta:

Messaggio da Gid gbr » 01/03/2011, 22:11

Riporto qui un articolo dell'ultim'ora e relativi commenti ;)

SIAE: Il Tracollo Definitivo?

La SIAE ha un debito di 800 milioni di euro nei riguardi degli autori ed editori associati: lo sostiene una rappresentanza importante delle categorie interessate in una lettera firmata dalle associazioni degli editori FEM e ANEM e dalla Federazione Autori FA, nel cui consiglio direttivo siedono tra gli altri Giulio Rapetti (Mogol), Gino Paoli, Mario Lavezzi e Tony Renis.

“Una cifra enorme se comparata con il debito che hanno le altre società europee”, scrivono gli estensori della missiva, ripresa dal blog di Mario Luzzatto Fegiz Fegiz Files, sottolineando che “la SIAE è diventata la più costosa tra le società di collecting europee, con un aggio superiore rispetto a tutti i suoi diretti competitor”. A fronte di tali costi, scrivono FEM, ANEM e FA, la società “vanta la peggiore performance in termini di servizi e una maggiore lentezza nelle ripartizioni”. Il bilancio passivo della SIAE, aggiungono, è “frutto di decisioni, delibere, stanziamenti di risorse che da una parte hanno eroso le finanze della società e dall’altra non hanno portato nessun miglioramento in termini di qualità e di efficienza”.

Non è tutto, perché oltre alle politiche economiche dell’ente le tre associazioni ne denunciano la gestione clientelare e personalistica: “Chi negli ultimi anni ha gestito la SIAE, grazie ad una solida maggioranza sia in Assemblea che in Cda”, accusano, “ha inesorabilmente smantellato la Società sia in termini economici che in termini etici”.

La conclusione, per FEM, ANEM e FA, è che oggi la “SIAE è una Società in perdita che, in mancanza di reali interventi di modernizzazione, rischia uno scenario ‘Alitalia’ ”.

[Fonte:Tgcom]


Nonostante i borderò, nonostante le tasse salate che paghiamo 4 volte per ogni esibizione,nonostante i compensi che paghiamo su chiavette usb e altri supporti, questi signori hanno accumulato 800milioni di euro di debiti. Cosa ne pensate voi?

a cura di Alessandro Cocco


Gianfi dice:

Pubblicato il 01-02-2011 alle 19:23

Penso che sia una vergogna, un’amara vergogna!
2.

2

uomonudoconlemanintasca dice:

Pubblicato il 02-02-2011 alle 08:48

Penso che debbano scoppiare. Ammazzano il divertimento sti stronzi, e l’unica consolazione era che gli artisti percepivano periodicamente qualcosa da loro grazie ai diritti di autore. Ma visto che hanno accumulato questo debito, spero che tanti di loro rimangano presto col culo per terra a questo punto.
3.

3

matteo defant dice:

Pubblicato il 02-02-2011 alle 09:15

Il decreto Bondi del 2009, nel caso voi vogliate trasferire i vostri files su supporti, recita in questa maniera:

Confezione di 20 CD da 80 EURO 5,87 solo di SIAE

Confezione di 20 DVD da 4.7 GB EURO 8,20 solo di SIAE

Una Memory Card da 2 GB EURO 0,10 solo di SIAE

Due Memory Card da 4 GB EURO 0,40 solo di SIAE

Una Memory Card da 8 GB EURO 0,24 solo di SIAE

Una chiavetta USB da 4 GB EURO 0,36 solo di SIAE

Una chiavetta USB da 8 GB EURO 0,72 solo di SIAE

Hard Disk esterno da 1000 GB EURO 10,00 solo di SIAE

iPod Classic 160 GB EURO 16,10 solo di SIAE

Lettore Mp3 16 MB EURO 9,66 solo di SIAE

Videoregistratore con hard disk integrato da 250GB EURO 22,54 euro solo di SIAE

Un telefonino multimediale EURO 0,90 solo di SIAE

Console videogiochi con memoria da 120 GB EURO 6,44 solo di SIAE

Decoder DGTV con hard disk integrato da 160 GB EURO 16,10 solo di SIAE

Hard disk esterno multimediale da 640 GB EURO 12,88 solo di SIAE

Naturalmente, agli autori va una bassissima percentuale degli introiti. La maggior parte va a finire alle major.
Per quel che mi riguarda, la SIAE potrebbe scomparire domani mattina, e il mondo sarebbe un posto migliore.
4.

4

alessandrococcodj dice:

Pubblicato il 02-02-2011 alle 14:00

ma un referendum abrogativo? iter troppo lungo?
5.

5

alessio dice:

Pubblicato il 20-02-2011 alle 13:24

penso che siano dei ladri patentati,vi ricordo che le leggi della siae risalgono al 1941….da allora non sono ancora state cambiate…fate voi i conti…
e perdonate la mia espressione “colorita” ma COL CAZZO CHE GLI DO DEI SOLDI!

Solo in italia c’è da pagare i bollini SIAE per Vinili e CD sennò non si è in regola per suonare,solo in italia c’è da comprare un permesso che ti faccia suonare le tracce acquistate da internet(cosa che negli altri paesi manco esiste questa idiozia,mostri la fattura dei portali e sei a posto) e costa tipo 250 euro per avere 2000 tracce.perchè io devo pagare una cosa che ho gia pagato(tassata 2 volte,perchè acquistando dai portali in italia si paga di più) solo per dire che la posso usare?ma scherziamo?
io vi do un consiglio,iscrivetevi alla GEMA,molto più affidabile ed onesta.
la siae potrebbe andare anche in sfacelo per quanto mi riguarda che non mi cambia proprio nulla.
iscriversi in siae e sperare di passare i 90 euro di guadagno all’anno è come sperare di trovare una piramide d’oro sotto casa.

krAsty

Messaggio da krAsty » 01/03/2011, 22:45

Gid gbr ha scritto:Riporto qui un articolo dell'ultim'ora e relativi commenti ;)

SIAE: Il Tracollo Definitivo?

La SIAE ha un debito di 800 milioni di euro nei riguardi degli autori ed editori associati: lo sostiene una rappresentanza importante delle categorie interessate in una lettera firmata dalle associazioni degli editori FEM e ANEM e dalla Federazione Autori FA, nel cui consiglio direttivo siedono tra gli altri Giulio Rapetti (Mogol), Gino Paoli, Mario Lavezzi e Tony Renis.
ammazza che consiglio direttivo!!!
Gid gbr ha scritto: Il bilancio passivo della SIAE, aggiungono, è “frutto di decisioni, delibere, stanziamenti di risorse che da una parte hanno eroso le finanze della società e dall’altra non hanno portato nessun miglioramento in termini di qualità e di efficienza”.

Non è tutto, perché oltre alle politiche economiche dell’ente le tre associazioni ne denunciano la gestione clientelare e personalistica: “Chi negli ultimi anni ha gestito la SIAE, grazie ad una solida maggioranza sia in Assemblea che in Cda”, accusano, “ha inesorabilmente smantellato la Società sia in termini economici che in termini etici”.

La conclusione, per FEM, ANEM e FA, è che oggi la “SIAE è una Società in perdita che, in mancanza di reali interventi di modernizzazione, rischia uno scenario ‘Alitalia’ ”.

[Fonte:Tgcom]


Nonostante i borderò, nonostante le tasse salate che paghiamo 4 volte per ogni esibizione,nonostante i compensi che paghiamo su chiavette usb e altri supporti, questi signori hanno accumulato 800milioni di euro di debiti. Cosa ne pensate voi?
che devi pensare?? che come la maggior parte degli enti, istituzioni burocratiche e cazzi vari, pure la Siae s'è magnata tutto, e gli italiani, un pò per paura di sanzioni, un pò per un fatto di legalità, ancora continuano a pagare questo genere di tasse....fosse per me, proporrei a tutti di farli sprofondare nella merda più totale, già stanno indebitati nonostante tutta la gente che paga, figurati se tutti gli artisti ed editori non pagano più.....ma almeno sai che soddisfazione!!

Hunterwolf

Messaggio da Hunterwolf » 09/03/2011, 11:17

io penso che nel 2011 una società che chiede di mandare via raccomandata le partiture su carta stampata o a mano e i brani su cd o nastro magnetico non possa funzionare bene.. pensate solo a quanta gente deve stare dietro allo sbustamento, l'ascolto, la catalogazione.. un bell'upload dal sito di un file mp3 no eh???

krAsty

Messaggio da krAsty » 09/03/2011, 12:05

questi sono quelli che chiamo "i misteri della burocrazia italiana" che puoi trovare tranquillamente in qualsiasi istituzione, compresa l'università italiana, che nel mio caso mi sta facendo perdere i capelli cazzo!

Hunterwolf

Messaggio da Hunterwolf » 14/03/2011, 15:09

ne so qualcosa anche io xD

krAsty

Messaggio da krAsty » 18/08/2011, 11:19

ciao ragazzi, scusate se riapro il topic......
siamo in preparazione per una serata di musica elettronica (dj e live set) da tenere in un parco comunale di un paese qui vicino.....il parco è molto grande, e viene usato tutta l'estate da un'organizzazione per allestire concerti di artisti anche molto conosciuti (niccolò fabi, bennato eccc)........è diviso in un primo stage (anfiteatro) e un secondo stage (2 campi da basket)...........secondo qualche stima, riconosciuta anche dalla Siae, porterebbe 4000 persone..........

vengo al dunque......per organizzare la serata sono andato insieme a colui che deve sborsare i soldi per permessi e Siae, proprio nell'ufficio della Siae di Latina dove un'impiegata viscida e che sembrava volerci fare un favore, ci ha chiesto 1400 euro di Siae, perchè il posto accoglie appunto 4000 persone.......
noi tra l'altro, per aggirare la cifra, abbiamo detto che è una festicciola tra amici con riproduzione di musica in formato vinile, ingresso gratuito (cosa vera), e che si terrà solo nel secondo stage, i due campi da basket, e il resto dell'area verrà delimitato............
la signora ci ha detto che alla Siae non interessa se delimiti, perchè il suono arriva anche dall'altra parte (e grazie al cazzo si sentirà fino al paese la musica).........e ha detto che poteva farci il "favore" di scendere a 295 euro....................................adesso, secondo voi sta stronza ci sta truffando o cose simili????????
secondo me è impossibile che, per una serata idiota come la nostra, si possa partire da una cifra di 1400 euro, per scendere addirittura a 295 euro.............tra l'altro c'è la possibilità che noi dj non prendiamo una lira per la serata..............................se qualcuno ne sa più di me, mi farebbe un gran favore per capire questa cosa!!!!

Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
Messaggi: 9271
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Next party: 15-06-2019 Hardcore Maniac @ Number One - Cortefranca (BS)
Località: Porcìa vive!
Contatta:

Messaggio da Gid gbr » 27/10/2011, 20:15


Avatar utente
Alex b Hard
Messaggi: 5389
Iscritto il: 26/04/2009, 13:05
Località: CH
Contatta:

Messaggio da Alex b Hard » 27/10/2011, 20:18

Ho aperto il topic proprio poco fa Gid ;) http://www.hardestmusic.it/board/viewto ... 98&t=25686

Avatar utente
Alex b Hard
Messaggi: 5389
Iscritto il: 26/04/2009, 13:05
Località: CH
Contatta:

Messaggio da Alex b Hard » 20/01/2012, 17:33

"Abolito il monopolio SIAE, lo dice la bozza del decreto liberalizzazioni
News
20/01/2012

Tra le tante voci che circolano sulla bozza del decreto sulle liberalizzazioni, al vaglio in queste ore del Consiglio dei Ministri, anche l'abolizione del monopolio SIAE nel campo della raccolta dei diritti d'autore.

È quanto si apprende da Repubblica.it, che riporta questo testo, proveniente dalla bozza:
L'attività di amministrazione e intermediazione dei diritti connessi al diritto d'autore di cui alla legge 22 aprile 1941, n.633, in qualunque forma attuata, è libera.

È presto per considerarla una notizia definitiva: si parla infatti di indiscrezioni su una bozza del decreto. In caso fosse confermato, però, si tratterebbe di vera e propria rivoluzione: chiunque produca opere coperte da diritto d'autore, infatti, potrebbe scegliere a chi affidare la riscossione di quei diritti, mentre oggi SIAE è l'unico soggetto autorizzato a farlo sul territorio italiano.

SIAE, quindi, dovrà fare i conti con il mercato e con la concorrenza: fatto non facile, visti gli oltre 800 milioni di debito maturati nei confronti dei suoi stessi associati, pur operando da monopolista."

http://www.rockit.it/news/18128/abolito ... lizzazioni

Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
Messaggi: 9271
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Next party: 15-06-2019 Hardcore Maniac @ Number One - Cortefranca (BS)
Località: Porcìa vive!
Contatta:

Messaggio da Gid gbr » 20/01/2012, 22:16

Non ci credo :$ è un sogno :'(

Per quanto riguarda il debito ne avevam già parlato :e incredibile e scandaloso, chissà che magnamagna ce dietro, in pieno stile parlamentare

ParanoizeD Dj

Messaggio da ParanoizeD Dj » 21/01/2012, 10:26

speriamo in bene!

Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
Messaggi: 9271
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Next party: 15-06-2019 Hardcore Maniac @ Number One - Cortefranca (BS)
Località: Porcìa vive!
Contatta:

Messaggio da Gid gbr » 21/01/2012, 14:02

http://www.rockit.it/news/18130/siae-e- ... -rettifica -.-"

comunque
sull'fb di Anonymous, ultimo aggiornamento:
siae.it

IL SERVIZIO DEL SITO SIAE È TEMPORANEAMENTE SOSPESO PER MOTIVI TECNICI

THE SERVICE OF THE WEBSITE SIAE IS TEMPORARILY UNAIVALABLE FOR MAINTENANCE WORK

;)
:lol: :lol: :lol:

attacco effettuato per questo motivo http://www.tomshw.it/cont/news/legge-an ... 494/1.html

Avatar utente
Alex b Hard
Messaggi: 5389
Iscritto il: 26/04/2009, 13:05
Località: CH
Contatta:

Messaggio da Alex b Hard » 12/02/2012, 18:51

Chi mi illumina riguardo a Soundcloud ? Chi carica i propri mixati su questo sito ha bisogno di un autorizzazione o no ? Come funziona?

Avatar utente
Gid gbr
The sex maniac
Messaggi: 9271
Iscritto il: 24/04/2009, 21:43
Next party: 15-06-2019 Hardcore Maniac @ Number One - Cortefranca (BS)
Località: Porcìa vive!
Contatta:

Messaggio da Gid gbr » 23/02/2012, 21:21


Rispondi

Torna a “DJs e producers area”